giovedì 20 gennaio 2011

Malfatti

Questa è una ricetta molto semplice. in pratica è il ripieno dei ravioli.
Qui a Cagliari vengo chiamati saltaminbocca.




Spinaci freschi o surgelati   (6 cubetti)
Ricotta   800 gr.
Uova   1
Farina   40-50 gr.
Sale
Zafferano   1 bustina
Sugo

Se si usano gli spinaci freschi lessarli, scolarli molto bene e tritarli con la mezzaluna.
Se, invece, si preferisco quelli surgelati basta cuocerli al microonde per 5-6 minuti.
Mettere in una ciotola la ricotta.e schiacciarla con la forchetta.
Aggiungere gli spinaci tritati e privi di acqua.
Salare.
Unire 1 uovo e circa 40 gr di farina.


Io, solitamente, li faccio riposare in frigo un’oretta oppure metto in freezer per circa 20 minuti.
Fare delle palline e passarle nella farina.
Se non si devono cuocere subito, conservarli in frigo




Quando bolle l’acqua, metterle nella pentola.
Quando salgono a galla, toglierle e metterle in un insalatiere con il sugo.
Servire con parmigiano grattugiato.

6 commenti:

Claudia ha detto...

Non avevo mais entito di queste specie di polpettine.. ma son ottime!!!!

Renza ha detto...

Buoni!!! Dalle mie parti si chiamano "gnudi" nel senso di nudi e sono una bontà!!
Ciao e buona serata!

Angelica ha detto...

Mai mangiato un ripieno fatto così a palline!!!Deve essere buono però... io adoro gli spinaci con la ricotta!!!

mariacristina ha detto...

Buoni, non li ho mai assaggiati, se togli gli spinaci sembrano quasi i gnocchi di ricotta, Buona giornata, un abbraccio!

Ylenia ha detto...

Non le conoscevo, ma sembrano buonissimi!! Grazie per l'idea

Erica ha detto...

noi li chiamiamo gli "gnudi" uh mamma se son buoni.. son buonissimi!!!
Li ho assaggiati solo una volta ma giuro che non me ne sono mai dimenticata! Peccato che non penso mai a farli, credo che mi salverò la tua ricetta e... complimentissimi!! i tuoi sembrano perfetti ^_^