martedì 25 gennaio 2011

Pasta frolla


Farina    1000 gr.
Zucchero    500 gr.
Burro o margarina     500 gr.
Uova intere    4
Sale    15 gr.
Vanillina    3 bustine
scorza d limone grattugiata
lievito per dolci    2 cucchiaini  ( 1 bustina )

Il segreto per una buona riuscita della psta frolla è lavorarla il meno possibile.
Il burro (o la margarina) devono essere a temperatura ambiente.
Si può fare a mano o nell'impastatrice (come ho fatto io).

Mettere nella ciotola dell'impastatrice ( con il gancio ) lo zucchero e la margarina.
Unire la vanillina, la scorza grattugiata del limone, il lievito, 2 uova e mescolare per circa 10 secondi.
Aggiungere le altre 2 uova e lavorare ancora 15 secondi.
Lavorare ancora un po’ e poi unire, tutta in una volta, la farina.

Quindi, versarla sul tavolo leggermente infarinato.
Formare un panetto, avvolgerlo nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per circa 30 minuti.



3 commenti:

Simonetta Masala ha detto...

Ho provato questa frolla per fare una crostata alla confettura di ciliegie ed ho ottenuto un ottimo risultato. Grazie per i tuoi preziosi consigli.

Margi ha detto...

Grazie Simo. Sono contenta che ti sia piaciuta!

Simonetta Masala ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.