lunedì 21 marzo 2011

Sofficini

Questi sofficini sono deliziosi e facilissimi da fare.
Non hanno nulla da invidiare agli originali....anzi....
La ricetta è di Rossanina del sito   Coquinaria



farina  1 tazza
acqua  1 tazza
burro  1 cucchiaio
sale  un pizzico

uovo
pangrattato 


La pasta di partenza è simile all’impasto della pasta dei beignets.
Far bollire l’acqua con il burro e il sale. 
Appena inizia a bollire, buttare tutta la farina in una volta.
Girare molto bene con un cucchiaio di legno finché non si forma una palla di pasta che si stacca dalla pentola.
Mettere la pasta sul tavola e farla raffreddare.
Meglio manipolarla ogni tanto per evitare che si secchi in superficie.
Prenderne un pezzetto per volta e stenderlo con il matterello.
Ricavarne un disco della grandezza preferita.

Più sono piccole e più sono carini.
Siccome la pasta rimane un po’ umida usare un po’ di farina per stenderla.
Meglio non riempirli troppo altrimenti si possono aprite durante la cottura.

Passare i sofficini nell’uovo sbattuto e, poi, nel pangrattato.


Friggere in olio ben caldo.


Si possono anche congelare.

Farcire con :
·        pomodoro e mozzarella
·        prosciutto (crudo o cotto) e mozzarella
·        funghi trifolati e mozzarella
·        ricotta e spinaci

3 commenti:

Federica ha detto...

buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!

More ha detto...

I sofficini... che bontà! Non ho mai pensato a farli da sola... li proverò!

Margi ha detto...

Se li provi, fammi saere come ti vengono.
Non ci vuole neanche troppo a prepararli.