martedì 29 novembre 2011

Riso con surimi

Riso basmati
Surimi
Aglio
Prezzemolo
Formaggio al salmone o Philadelphia al salmone
Bottarga (facoltativa)
Olio extravergine di oliva



Tritare aglio e prezzemolo.
Far soffriggere il trito con dell’olio extravergine di oliva.
Tagliare a pezzettini piccolini i surimi e aggiungerli nella padella.
Lessare il riso, scolarlo e versarlo nel tegame.
Farlo saltare qualche minuto.
Spegnere il fuoco e unire il formaggio al salmone e mantecare bene.

Aggiungere del prezzemolo tritato.

Se piace, unire della bottarga grattugiata.

venerdì 25 novembre 2011

Pizza

Ma quanto è buona la pizza???? La mangerei tutti i giorni!!!!!!
Mio figlio vuole che la prepari una volta alla settimana...posso non accontentarlo???

Passato di pomodoro denso
Mozzarella
Sale
origano


Io metto le mozzarelle qualche ora in frigo in un colapasta in modo che perdano tutta l’acqua di conservazione.

Tagliare le mozzarelle a dadini.

Condire la passata di pomodoro, che deve essere ben densa, con un goccino di olio, del sale e origano.
Mescolare bene.

Spalmare dell’olio sul fondo di una teglia in modo che venga unta completamente.

Prendere della pasta e stenderla con le mani direttamente sulla teglia.

Mettere un paio di mestoli di passata, la mozzarella e un filo di olio oppure dopo aver messo la passata infornare per 4 minuti. e, poi, aggiungere la mozzarella.
Aggiungere il condimento che cogliamo.

La pizza che ho fotografato è con il gorgonzola.

Cuocere in forno già caldo a 250° per circa 10  minuti.

giovedì 24 novembre 2011

Pasta per pizza

Faccio la pasta per pizza da anni...ho provato tante ricette ma questa è quella che mi ha soddisfatto in tutto e per tutto.

E' la versione di Sonia Peronaci di Giallo Zafferano . l'unica mia modifica è stata diminuire notevolmente il lievito di birra.


Purtroppo la foto non è eccezionale.....

Olio extravergine di oliva   6 cucchiai
Zucchero   2 cucchiaini
Sale   30 gr.
Lievito di birra   7-8  gr.
Farina   1 kg.
Acqua tiepida   600 ml. circa


Come ho già detto, io metto pochissimo lievito di birra: basta solamente avere molto tempo per far lievitare.

Mettere in una ciotolina il lievito di birra con lo zucchero.
Aggiungere un goccino di acqua e mescolare.

In un’altra ciotolina mettere un altro pochino di acqua e far sciogliere il sale.

Mettere nella planetaria la farina e l'olio extravergine di oliva.
Unire, per prima cosa il lievito di birra sciolto nell’acqua e impastare un pò.
Aggiungere il sale sciolto nell’acqua e, piano piano, l’acqua.
Continuare ad impastare fino a quando si formerò una palla.

Mettere la pasta in una ciotola spolverata di farina, coprire con un canovaccio o con la pellicola e farla lievitare per in un luogo tiepido e lontano dalle correnti d’aria. Io la metto dentro il forno spento.
Se si ha fretta si può accendere la lucina del forno accelerando così la lievitazione.

In genere io la preparo la mattina presto (verso le 9) per la sera.

mercoledì 23 novembre 2011

Crema di sedano


Questa ricetta l’ ho presa dal Blog  Come si fa a...
Io adoro le creme e le vellutate …questa è deliziosa!!!!!



Sedano   300 gr.
Panna  100 gr. o latte  50 gr.
Cipolla  1
Patata  50 gr.
Brodo  1 litro
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
Crostini di pane

Tagliare a pezzettini la patata e il sedano
Rosolare la cipolla con dell’olio extravergine d’oliva.
Unire il sedano  la patata.
Aggiungere il brodo e far cuocere per 45 minuti mezzo coperto.
Spegnere il fuoco e frullare con il minipimer.
Unire anche il latte ( come ho fatto io) o la panna.
Servire con crostini di pane.

giovedì 17 novembre 2011

Pollo alla cacciatora

Questa è la mia versioe del pollo alla cacciatora...Buonissimo!!!!!!







cipolla piccola   1
carota piccolina   1
sedano   1 pezzetto
olio extravergine di oliva
Aglio   2-3 spicchi
Sovra cosce di pollo   4
Pomodori pelati a pezzetti   400 gr.
Olive   una manciata
Rosmarino
Vino bianco
Sale
Pepe 
 ,
Tritare cipolla, carota e sedano (io ho messo tutto nel mixer).
Far soffriggere, con dell'olio extravergine di oliva, il trito preparato e 2-3 spicchi d’aglio.
Unire il pollo e far rosolare bene da entrambi i lati.
Aggiungere sale e pepe.
Sfumare con il vino bianco.
 Unire i pomodori pelati a pezzetti, le olive e un ramettino di rosmarino.
Cuocere con il coperchio a fuoco dolce per circa 30 minuti.


martedì 15 novembre 2011

Salame di cioccolato 2

Altra versione del salame al cioccolato.

Ho voluto provare la versione di Sonia Peronaci di Giallo Zafferano 

Esperimento riuscito: molto buona!!!!

· Zucchero   100 gr.
·        Biscotti secchi   300 gr.
·        Rum aromatico   2 cucchiai
·        Burro   150 gr.
·        Cioccolato fondente   200 gr.
·        Uova   2


Tritare grossolanamente il cioccolato fondente e farlo sciogliere in un tegamino a bagnomaria.
Spegnere il fuoco e farlo intiepidire sempre tenendolo a bagnomaria.

In una ciotola, mettere il burro a temperatura amibiente con lo zucchero.
Lavorare bene con un cucchiaio di legno.
Unire le 2 uova leggermente sbattute con una forhetta.
Amalgamare bene il tutto.
Aggiungere il rum (il suo era scuro).
Unire il cioccolato fuso ormai tiepido e mescolare.

Incorporare i biscotti secchi tritati grossolanamente.

Amalgamare bene.

Trasferire l’impasto su un foglio di carta forno, cercando di dare una forma allungata.

Ora, arrotolarlo nella carta forno in modo da dare la classica forma del salame.

Avvolgerlo anche con la carta di alluminio.
Mettere in frigo per almeno 3 ore
Tagliare a fette non sottili.

mercoledì 9 novembre 2011

Vellutata di ceci

Questa è una ricettina che era da tanto che volevo provare e oggi finalmente l'ho preparata....BUONISSIMA !!!!

Io ho fatto quella che Tessa Gelisio ha preparato a Cotto e Mangiato






Ceci
Acqua
Sale
Aglio   1 spicchio
Passata di pomodoro   1 bicchiere
Rosmarino


Tenere a bagno i ceci per una notte intera,
Lavarli bene.
Metterli in una pentola con acqua e sale e farli cuocere per 1 ½ - 2 ore.
Io ho usato i ceci in scatola quindo ho saltato questo procedimento.

Far rosolare uno spicchio d’aglio e del rosmarino con dell’olio extravergine di oliva.
Unire un bicchiere scarso di passato di pomodoro (io ho messo un cucchiaio e mezzo di condentrato di pomodoro).
Cuocere per qualche minuto.

Unire i ceci con la loro acqua di cottura.
Far cuocere per 20-30 minuti.
Frullare con il frullatore ad immersione.
Si può servire con i crostini di pane.

lunedì 7 novembre 2011

Patate al forno con la paprika

Eccomi di nuovo qui.
Sono tornata da pochi giorni dall’Inghilterra : sono andata a Londra e a trovare mia figlia che sta studiando a Nottingham….che meraviglia !!!!!
Abbiamo trovato un tempo favoloso.
Che dire dell’Inghilterra?!?! A Londra ci ero già stata altre volte…ma Nottingham !!!! Una città bellissima….se potessi mi trasferirei lì anche domani mattina.
Purtroppo la vacanza è finita troppo presto…..

Questa ricettina l’ho vista fare l’altro giorno a Benedetta Parodi su La7 e mi ha intrigato….provatele: sono buonissime!!!!!


Patate novelle grandi
Paprica   1 cucchiaino
Pepe nero
Aglio in polvere   1 cucchiaino
Parmigiano grattugiato   1 cucchiaio
Sale
Olio



Lavare molto bene le patate e tagliarle, nel senso della lunghezza, a spicchi abbastanza grossetti, senza togliere la buccia.
Metterle in una ciotola e unirvi la paprica, l’aglio secco, il pepe, il sale e una bella manciata di parmigiano.
Metterle su una teglia foderata di carta forno tenendole belle larghe per non farle rammollire.
Irrorare con un filo di olio.
Cuocere in forno a 180°-200°- per circa 45 minuti.