lunedì 30 gennaio 2012

Cucciolini

Un'altra idea di  Benedetta Parodi
Troppo carini e troppo buoni.

Ci vogliono 10 minuti per preparli.

Ho notato che sono più buoni il giorno dopo.



Panna fresca   250 ml.
Zucchero a velo   2 cucchiai
Gocce di cioccolato   100 gr.
Biscotti secchi rettangolari


Montare la panna.
Aggiungere lo zucchero a velo e mescolare delicatamente.
Unire anche le gocce di cioccolato.
Farcire i biscotti con il composto e ricoprire con un altro biscotto.
Tenere in freezer per 5-6 ore.

domenica 29 gennaio 2012

Torta zebrata


Torta molto semplice ma di grande effetto.
Ci vuole solo un pochino di pazienza.
Questa è la versiobe di  Benedetta Parodi

uova   4
Zucchero   250 gr.
Olio di semi   200 ml.
Latte   250 ml.
Farina   300 gr.
Lievito   1 bustina
Vanillina   1 bustina
Cacao amaro   2 cucchiai


Sbattere le uova con lo zucchero.
Unire l’olio di semi, il latte, la farina setacciata con il lievito e la vanillina.

Dividere l’impasto in parti uguali.

Ad una metà, unire due cucchiai di caca amaro e mescolare bene.

Foderare una tortiera di carta forno.
Versare al centro 3 cucchiai di impasto chiaro al centro della tortiera e 2 neri . fare attenzioni che il cucchiaio non sgoccioli.
Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.


Cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa.





martedì 24 gennaio 2012

Verdure stufate

Questa ricetta l''ho trovata su un cd dell'Unione Sarda (Quotidiano della Sardegna).




Fagiolini freschi   200 gr.
Melanzane   2
Zucchine   2
Carote   4
Pomodori   4
Cipolla   1
Aglio   2 spicchi
Basilico   6 foglie
Olio extravergine di oliva
Sale



Tagliare a dadini tutte le verdure.

Preparare un trito di aglio e cipolla e farlo soffriggere in un tegame di coccio con mezzo bicchiere di olio.

Unire tutte le verdure e farle rosolare a fiamma vivace per circa 10 minuti. mescolando con un cucchiaio di legno.

Aggiungere un pizzico di sale.
Mettere il coperchio e cuocere per circa 30 minuti.

Prima di servire, cospargere di basilico tritato.

venerdì 13 gennaio 2012

Peperoni capperini

Altra ricettina di Benedetta Parodi....ma quanto mi piacciono le sue ricettine....




Aglio   2 spicchi
Basilico   qualche foglia
Capperi   una manciata
Olio extravergine di oliva
Pangrattato   una manciata
Peperoni rossi   2
Peperoni gialli   2
Sale
cipolla   1/2

Tagliare i peperoni a metà nel senso della lunghezza e, poi, a listarelle.
Sistemarli in una pirofila.
Unire gli spicchi d’aglio tritati finemente, il sale e l’olio.
Io ho aggiunta anche della cipolla tritata e ci sta benissimo.
Cuocere in forno a 180° per 30 minuti : nel mio forno sono bastati circa 15 minuti.

Aggiungere i capperi e far cuocere ancora per qualche minuto.
Unire una manciata di pangrattato, il basilico fresco e un pizzico di sale.
Mescolare bene.
Rimettere in forno e far cuocere fino a quando si formerà una crosticina dorata in superficie : circa 5 minuti.

lunedì 9 gennaio 2012

Risotto all'arancia

Ieri mattina ho trovato questa ricettina su  Giallo Zafferano che mi ha subito intrigato!!!!

Tutte le ricette di Sonia Peronaci che ho provato sono sempre venute buonissime.....e anche questa....

Questo risotto è delicatissimo.


Arancia   1
Brodo vegetale
Burro   50 gr.
Cipolla   1
Erba cipollina tritata   2-3 cucchiai
Parmigiano grattugiato   30 gr.
Pepe bianco
Riso   350 gr.
Sale
Vino bianco



Togliere la buccia dell’arancia con un pelapatate, facendo attenzione a non asportare la parte bianca.
Tagliare la scorza in striscioline sottili.
Farle sbollentare in un tegamino contenente due dita di acqua per qualche minuto.

Tritare finemente la cipolla e farla soffriggere nel burro fuso.
Aggiungere il riso e farlo tostare per alcuni minuti.
Sfumare con del vino bianco.
Unire il succo dell’arancia.

Portare a termine la cottura del riso, aggiungendo del brodo vegetale man mano che viene assorbito.
Poco prima del termine della cottura, incorporare le scorzettine sbollentate dell’arancia, l’erba cipollina e il pepe bianco.

Una volta spento il fuoco, mantecare con il parmigiano e una noce di burro.

Servire con altre scorzettine.
Io non avevo l’erba cipollina ma era buonissimo lo stesso.

venerdì 6 gennaio 2012

Torta 2000

Questa torta è una ricetta di Benedetta Parodi che ho vistu su La7 a  I menu di Benedetta.

Rimane bella umida e non ha bisogno di nessuna bagna.



Cioccolato fondente   100 gr.
Acqua
Burro   90 gr.
Zucchero   130 gr.
Uova   6
Sale
Farina   100 gr.
Lievito per dolci   1 bustina
Mascarpone   200 gr.
Crema alle nocciole   100 gr.
Zucchero a velo



Mettere in un tegamino il cioccolato e il burro con un goccino di acqua e farlo sciogliere a fuoco dolce.
Una volta sciolto, aggiungere lo zucchero e 6 tuorli.

Montare a neve gli albumi.
Mettere in una ciotola capiente il composto di cioccolato e aggiungervi gli albumi montati.
Mescolare delicatamente.
Unire la farina mescolata con il lievito.
Mescolare con un cucchiaio di legno.
Versare il composto sulla leccarda del forno foderata di carta forno.
Livellare bene la superficie.
Cuocere in forno a 160° per circa 20-30 minuti.
Farla raffreddare.

Preparare la farcia
Mettere in una ciotola il mascarpone e la nutella.
Mescolare con le fruste elettriche.

Dividere la torta a metà e spalmarla con la farcia.
Mettere sopra l’altra metà e rifilare bene.

Cospargere di zucchero a velo, magari usando le mascherine pretagliate.


domenica 1 gennaio 2012

Torta di ricotta e amaretti

Eccomi tornata....dopo quasi un mese di assenza.
Troppe cose da fare in questo periodo e oco tempo per scrivere!!!!
Mi sono coccolata mia figlia che mancava da 3 mesi, in quanto sta studiando in Inghilterra.....17 giorni che sono volati!!!!! Ora devo aspettare circa 2 mesi per rivederla.....

Oggi pubblico una ricetta di una torta di amaretti molto buona.

Io l'ho preparata con il Bimby ma, naturalmente, si può fare anche con un qualsiasi mixer o anche a mano.


farina   500 gr.
zucchero   100 gr.
burro   100 gr.
uovo intero   1
rum   1/2 misurino
sale
lievito per dolci
vanillina (o scorza di limone)

Farcia
ricotta   300 gr.
mandorle   50 gr.
amaretti secchi   200 gr.
zucchero   100 gr.
uovo intero   1




Fare una specie di pasta frolla.
Mettere nel Bimby la farina, lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, un uovo intero, un pizzico di sale, la bustina di lievito, la vanillina ( o la scorza di limone grattugiata )  :  VEL. 6  25 secondi massimo
Il rum aggiungerlo poco per volta.
Versare la pasta sul tavolo leggermente infarinato e impastare velocemente.
Avvolgerla in pellicola trasparente e farla riposare circa 30 minuti.
Stendere la pasta su una teglia tonda imburrata ed infarinata lasciandone da parte 1/3

Ora preparare la farcia.
Mettere nel boccale gli amaretti e le mandorle  :  10 secondi  VEL. 5
Aggiungere 100 gr. di zucchero, 1 uovo intero  :  10 secondi  VEL. 5
Unire la ricotta  :  10 secondi  VEL.5

Versare la farcia sulla pasta frolla e sbriciolarci sopra pezzettini della pasta frolla avanzata.

FORNO  180°  per 30 minuti circa