sabato 6 aprile 2013

Pollo Tandoori



Il pollo tandoori è un piatto tipico della cucina indiana.
Il tandoor è un forno di argilla a forma di campana rovesciata in cui la legna o il carbone arrivano ad una temperatura di anche 480°.
Si possono usare sia le ali sia le cosce del pollo. Si deve marinare in una salsa fatta con yogurt e le spezie per tandoori: da qui la tipica colorazione rossa.  Queste spezie contengono soprattutto chili rosso. Si può usare anche la curcuma che darà una colorazione arancio.
In India viene cotto nel tandoor a temperatura molto elevata ma pùo essere preparato anche su una griglia.


Togliere la pelle al pollo e praticare dei tagli profondi con un coltello.
Metterle in un contenitore con il succo di limone e un filo di olio.
Conservare in frigo e far marinare per una notte.
A piacere, dopo qualche ora, aggiungere un altro pochino di spezie.
Il giorno dopo, mescolare lo yogurt con altre spezie.
Scolare il pollo e immergerlo nello yogurt.
Sistemarle su una teglia foderata di carta forno bagnata e strizzata.
Cuocere in forno a 200° per circa 20-30 minuti.

Servire con delle fettine di limone e del riso basmati.

VARIANTE
Si possono lasciare immerse nel succo di limone e olio per circa 1 ora.
Trascorso questo tempo, unire le altre spezie e lo yogurt.
Mescolare bene.
Sistemare pollo e marinatura dentro ad un sacchetto grande da freezer e conservare in frigo per una notte.









3 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.