martedì 18 febbraio 2014

Focaccine al philadelphia

Queste focaccine le ho viste qualche giorno sul sito  Zenzero e Limone . Le ho voluto provare e ne sono rimasta molto soddisfatta. Ci vuole veramente pochissimo tempo per prepararle. Mio figlio vuole che le rifaccia al più presto!!! Sono un’ottima alternativa ai paninetti al burro. Sono ottime mangiate così al naturale oppure farcite. Le mie sono venute un pochino più basse….

Farina    200 ge.
Philadelphia   80 gr.
Acqua   80 ml.
Olio extravergine di oliva   20 ml.
Sale   1 cucchiaino
Lievito per torte salate   ½ bustina



La ricetta originale prevede l’utilizzo di farina auto lievitante ma, non avendola, ho utilizzato farina 00 e ½ bustina di Lievito per torte salate.

Mescolare insieme tutti gli ingredienti a mano o, come ho fatto io, nel Bimby o altro mixer, fino a formare un panetto liscio ed omogeneo.

Formare una palla e far riposare per circa 10 minuti.

Dividere l’impasto in 8 parti uguali (50 gr. circa).
Con ogni pezzetto, formare una pallina e appiattirla col palmo della mano.

Scaldare bene una piastra in ghisa o una padella antiaderente.
Abbassare la fiamma e cuocere le focaccine senza nessun condimento.
Quando sarà dorata, girarla e farla cuocere dall’altra parte.

Ottima, divisa a metà e farcita o, semplicemente, utilizzata al posto del pane.


1 commento:

Memole ha detto...

Devono essere sofficissime!!!