mercoledì 26 febbraio 2014

Piadina romagnola



Era da tanto tempo che volevo provarla… e oggi l’ho fatta. Sono soddisfattissima del risultato!!!

Mi sono documentata facendo ricerche su internet e, più o meno, le dosi si assomigliano. Qualcuno mette il lievito per torte salate al posto del bicarbonato, altri sostituiscono l’olio extravergine di oliva allo strutto e altri ancora uitilizzano acqua al posto del latte o un mix di tutti e due (come ho fatto io).

Al contrario di quanto si possa pensare, è velocissima da fare.
  
Si può farcire come vogliamo. Con stracchino, mozzarella, pomodoro, salumi….


Ingredienti

Farina   500 gr.
Strutto 80-90 gr.
Latte  100 ml
Acqua   100 ml.
Sale   6 gr.
Bicarbonato   2 gr.


Mettere nella planetaria la farina, lo strutto, il sale e il bicarbonato.
Cominciare ad impastare e, poco per volta, unire il latte mescolato con l’acqua.

Formare un panetto, coprirlo con la pellicola e farlo riposare per circa 30 minuti.

Dividere l’impasto in 6 parti ( dipende da quanto le volete grandi).
Stenderle bene con il mattarello ad uno spessore di 4-5 mm.
Per ottenere un bordo liscio, si può pareggiare con una rotella io non l’ho fatto).

Far scaldare bene il testo o una padella antiaderente e far cuocere le piadine da entrambe le parti. Bucherellare con la forchetta.
Durante la cottura, si formeranno delle bolle: schiacciarle con la forchetta.

A questo punto, farcirle come vogliamo.






2 commenti:

Memole ha detto...

Non le ho mai preparate...ma vista la ricettina semplice potrei anche sperimentare...

Margi ha detto...

Provale...sono veramenre buone