domenica 19 gennaio 2014

Falafel

I falafel  sono un piatto tipico del Medio Oriente. Sono delle polpettine fritte a base di ceci (o fave o fagioli), cipolla, aglio, coriandolo e cumino. Ultimamente, si sono diffusi molto anche in Italia. Molte ricette dicono che i legumi vanno lasciati in ammollo per tutta la notte e poi tritati finemente. Io, avendo deciso di prepararli all’ultimo momento, ho utilizzato dei ceci in barattolo.

Ingredienti:



Ceci   400 gr.
Cipolla   1
Aglio   2 spicchi
Prezzemolo tritato   1 cucchiaino   
Cumino in polvere   2 cucchiaino
Coriandolo   1 cucchiaino
Sale
Pepe
Farina

Olio per friggere   

La ricetta originale dice di  lasciare i ceci secchi in ammollo per tutta la notte, poi scolarli bene e asciugarli con un panno. Io, come ho già detto, ho usato quelli in scatola. Li ho scolati e, poi, asciugati con un panno. Facendo questa operazione, si staccherà la pellicina…armatevi di pazienza e toglietela a tutti.

Mettere nel mixer i ceci ben asciutti, il prezzemolo, il cumino, il coriandolo, la cipolla e l’aglio, sale e pepe.
Coprire con la pellicola e far riposare per circa 1 ora.

Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere 1-2 cucchiai di farina.
Formare delle polpettine e schiacciarle un pochino

Friggerle nell’olio fino a quando saranno dorati.



Se volete leggere la ricetta in inglese  cliccate qui

If you want to read this recipe in english  click here

mercoledì 15 gennaio 2014

Girasole di sfoglia con bietole e spinaci

Era da tanto che vedevo questo girasole su internet…oggi ho voluto provarlo. Devo perfezionarlo un pochino ma mi ritengo abbastanza soddisfatta della riuscita.
Molto carino da presentare. Non è per niente difficile da preparare…ci vuole solo pazienza. Perfetto per le cene in piedi perché è già porzionato.

Per quanto riguarda il ripieno, ognuno lo puo’ fare come preferisce.


Pasta sfoglia tonda   2
Cipolla   1/2
Olio extravergine di oliva
Sale
uova   2-3
Grana grattugiato
caciotta o fontina

Uovo per spennellare

Lessare gli spinaci e le bietole.
Scolarle bene e sminuzzare con la mezzaluna.
Far soffriggere una cipolla tritata finemente con dell’olio extravergine di oliva.
Unire gli spinaci e le bietole.
Farli cuocere per circa 10-15 minuti.
Far intiepidire.
Aggiungere le uova, il grana grattugiato, la caciotta grattugiata e il sale.
Amalgamare bene.

Passiamo alla composizione.
Foderare una teglia di carta forno e adagiarvi il primo disco di pasta sfoglia.
Mettere del composto al centro, compattando bene.
Sistemare il restante impasto, formando un cerchio. Far attenzione a rimanere un lontano dai bordi.
Posizionare sopra il secondo disco di pasta sfoglia.

Sistemare una tazza sul centro, formando un incavo.
Sigillare bene i bordi con i rebbi di una forchetta.

Con un coltellino, fare tanti spicchi il più possibile regolari.
A questo punto, togliere la tazza e girare ogni pezzettino verso l’interno cercando di farlo restare in piedi.
Spennellare con un uovo sbattuto.
Cuocere in forno a 200° per circa 25-30 minuti.

La prossima volta, cercherò di mettere le foto di tutti i passaggi.E' più difficile scriverlo che farlo.

mercoledì 1 gennaio 2014

Purè di patate

Il purè di patate , per essere buono, deve risultare denso , cremoso e privo di grumi. Ritengo che sia difficile dare delle dosi esatte, dipende dai gusti. Alcuni aggiungono la noce moscata.
E’ un ottimo contorno per accompagnare carne.
E' preferibile utilizzare le patate a pasta bianca perché sono molto farinose in quanto ricche di amido e assorbono meglio il latte. 


Ingredienti

patate
burro
latte
parmnigiano grattugiato
sale




Lessare le patate con la buccia in acqua salata.
Io le faccio cuocere nel microonde. Molto più veloce.  Le metto in un contenitore di pyrex con due-tre dita di acqua, le copro con un coperchio, sempre di pyrex ( se non lo avete, basta sigillare con la pellicola trasparente) e le faccio cuocere per circa 8-9 minuti, dipende dalla grandezza e dalla quantità. Basta punzecchiarle con una forchetta.
Sbucciarle ancora calde e passarle nello schiacciavate.
Mettere il purè ottenuto in un tegame antiaderente. Unire il burro e mescolare fino a quando non si sarà sciolto. Salare.
Unire, poco per volta, il latte caldo, fino a quando si ottiene un impasto liscio. Per la quantità ci si deve regolare.
Terminare con una bella manciata di parmigiano grattugiato.

Se volete leggere la ricetta in inglese  cliccate qui

If you want to read this recipe in english  click here



Versione con il Bimby

Ingredienti

patate a pezze   1 kg.
latte   300 ml.
burro   50 gr.
parmigiano grattugiato   50 gr.
sale

Posizionare la farfalla nel boccale e inserire le patate tagliate a pezzetti, il latte e il sale.
Cuocere per 25 minuti  Temperatura  100°  Velocità 1.
Al termine, unire il burro e il parmigiano grattugiato.
Amalgamare per  20 secondi  Velkocità .