domenica 23 novembre 2014

Canestrelli

I canestrelli sono dei biscottini friabili e burrosi dalla caratteristica forma di fiore con un buco al centro e spolverizzati di zucchero a velo. Sono tipici della Liguria.
La particolarità degli ingredienti è che si utilizzano i tuorli delle uova sode.
Era tanto tempo che li volevo provare e oggi finalmente mi sono messa all’opera. Ne sono rimasta entusiasta. Si possono conservare in una scatola di latta.

Farina  300 gr.
Fecola di patate   200 gr.
Burro   300 gr.
Zucchero a velo   150 gr.
Tuorli di uova sode   5-6
Vanillina   1 bustina
Scorza di 1 limone

Zucchero a velo per spolverizzare



Setacciare la farina, la fecola, lo zucchero a velo e la vanillina.
Nella planetaria, mettere il mix di farine setacciate, il burro tagliato a pezzi e a temperatura ambiente e la  del limone grattugiata.
Impastare per circa 1 minuto.
Passare i tuorli al setaccio e unirli agli altri ingredienti.
Continuare ad impastare fino a quando si l’impasto si stacca dalle pareti e, comunque, non più di 1 minuto. Trasferirlo su una spianatoia leggermente infarinata e formare un panetto.
Avvolgerlo con della pellicola. Far riposare in frigo per circa un’ora.
Stendere l’impasto ad uno spessore di circa 1 mm.
Ricavare dei fiorellini con uno stampino a forma di fiore di circa 3 cm. E, con un altro stampino fare un foro al centro.
Sistemare tutti i biscottini su una teglia foderata di carta forno.
Cuocere in forno a170° per 13-15 minuti : fare molta attenzione alla cottura perché i biscotti non devono scurirsi.
Quando sono freddi, cospargerli di zucchero a velo

BIMBY
Setacciare la farina, la fecola, lo zucchero a velo e la vanillina.
Mettere nel boccale,  il mix di farine setacciate, il burro tagliato a pezzi e a temperatura ambiente e la scorza del limone grattugiata.
Impastare per circa 1 minuto.
Passare i tuorli al setaccio e unirli agli altri ingredienti.
Continuare ad impastare fino a quando si l’impasto si stacca dalle pareti e, comunque, non più di 1 minuto. Trasferirlo su una spianatoia leggermente infarinata e formare un panetto.
Avvolgerlo con della pellicola. Far riposare in frigo per circa un’ora.
Stendere l’impasto ad uno spessore di circa 1 mm.
Ricavare dei fiorellini con uno stampino a forma di fiore di circa 3 cm. E, con un altro stampino fare un foro al centro.
Sistemare tutti i biscottini su una teglia foderata di carta forno.
Cuocere in forno a170° per 13-15 minuti : fare molta attenzione alla cottura perché i biscotti non devono scurirsi.
Quando sono freddi, cospargerli di zucchero a velo





venerdì 7 novembre 2014

Succo di frutta alla pera


Prepararsi i succhi di frutta in casa è veramente facile. Io utilizzo il Bimby ma si può fare tranquillamente senza.  Si possono utilizare vari tipi di frutta. Questa ho voluto farlo con le pere.

Polpa di pera   380 gr.
Acqua   650 gr.
Zucchero   90 gr.
Succo di 1/ limone


Tagliare la pera a pezzi e tenerla da parte.

Preparare lo sciroppo nel boccale inserendo l'acqua e lo zucchero e cuocere per 10 minuti  Temperatura 100°  Velocità 1.
Aggiungere le pere a pezzi e portare lentamente da Velocità 1 a Velocità 7 per circa 10 secondi.
Quindi a Velocità Turbo per 25 secondi.
Unire il succo di limone e mescolare per 10 secondi.
Far raffreddare completamente e, poi, conservare in frigo se si vuole consumare nel giro di qualche giorno. Altrimenti mettere in bottiglie resistenti al calore, tappare ermeticamente e sterilizzare mediante ebollizione. 

mercoledì 5 novembre 2014

Succo di frutta alla mela e pera

Ma perché comprarli quando, per prepararli, ci vuole pochissimo tempo? Il succo di frutta fatto in casa è molto semplice da preparare. Io ho usato il Bimby ma, per chi non ce l’ha, si può tranquillamente fare anche senza.

Polpa di pera e mela   380 gr. ( 1 mela e 1 pera)
Acqua   650 gr.
Zucchero   90 gr.
Succo di 1/ limone


Tagliare la mela e la pera a pezzi e tenerle da parte.

Preparare lo sciroppo nel boccale inserendo l'acqua e lo zucchero e cuocere per 10 minuti  Temperatura 100°  Velocità 1.
Aggiungere la frutta a pezzi e portare lentamente da Velocità 1 a Velocità 7 per circa 10 secondi.
Quindi a Velocità Turbo per 25 secondi.
Unire il succo di limone e mescolare per 10 secondi.
Far raffreddare completamente e, poi, conservare in frigo se si vuole consumare nel giro di qualche giorno. Altrimenti mettere in bottiglie resistenti al calore, tappare ermeticamente e sterilizzare mediante ebollizione.

sabato 1 novembre 2014

Muffin al cioccolato

Questi muffin sono dei dolcetti adatti per la prima colazione o per una merenda. Sono l’ideale per chi ama il ciocolato

Si possono conservare per alcuni giorni in una scatola di latta.


Farina   220 gr.
Zucchero   110 gr.
Cacao amaro   30.
Lievito   2 cucchiaini 2 ½
Burro   60  gr.
Vanillina   1 bustina
Latte   200 ml.
Uova   2
Nutella

Mettere della nutella in una ciotolina e scioglierla per circa 1-2 minuti al microonde.
Con un cucchiaino fare dei mucchietti su un foglio di carta forno e mettere in freezer a solidificare.

In una ciotola, setacciare la farina, il cacao, il lievito e la vanillina.
Aggiungere lo zucchero e la vanillina.

In un altro contenitore, sbattere le uova con il burro fuso e freddo e 1/3 del latte.

Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi.
Incorporare il restante latte.

Versare 1-2 cucchiai di impasto in ogni stampo da muffins.
Sistemare al centro un mucchietto di nutella surgelato al centro di ognuno.
Riempire con altro impasto.
Volendo, si possono mettere i pirottini di carta negli stampi.

Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.